.

Franco Albini

Considerato uno dei più importanti architetti e designer italiani del XX secolo, caratterizzato da una poetica fatta di innovazione e rigore, Franco Albini è stato un fondamentale riferimento per la corrente del Razionalismo. Fra I suoi numerosi progetti spiccano il Palazzo della Rinascente a Roma e le stazioni della Linea 1 della metropolitana di Milano. Tre volte vincitore del Compasso d’Oro, progettò oggetti ed arredi che vengono ancora oggi prodotti e venduti in tutto il mondo. Grazie alla collaborazione fra Tacchini e la Fondazione Franco Albini, alcuni progetti originali e inediti di questo storico maestro prendono forma, arricchendo con un fascino e un valore senza tempo i più diversi spazi contemporanei.



Prodotti
Bianca, Monzino

Lievore Altherr Molina

Nato nel 1948, Alberto Lievore studia architettura a Buenos Aires. Inizialmente affianca al design la produzione e commercializzazione di mobili, poi partecipa a Barcellona al Gruppo Berenguer (1977), realtà di punta del design spagnolo. Nel 1984 inaugura il suo studio personale e si dedica all’industrial design, nonché alla consulenza e alla direzione artistica di diverse aziende. Lo affiancano come partner la designer e stilista Jeannette Altherr, specializzata nel campo degli spazi e oggetti per bambini e Manel Molina, anch’egli proveniente da molteplici esperienze nei settori dell’industrial ed exhibition design.



Prodotti
Baobab, Girola, Havana, Labanca Sofa, Labanca System, Labanca Table, Nara

Pietro Arosio

Nato a Lissone (MI) nel 1946, Pietro Arosio si forma professionalmente nel centro ricerche di un’ azienda specializzata nella produzione d’arredi in metallo per spazi collettivi. Da questa esperienza nasce una filosofia progettuale che si sviluppa nel tempo, attraverso la sua attività di industrial designer, iniziata nel 1972 e già riconosciuta con il premio Casaviva d’Oro nel 1983. Essenzialità, ricerca di nuovi materiali e tecnologie, attenzione per i particolari e per le fasi di engineering, sono elementi fondamentali del suo lavoro. Pietro Arosio non tralascia comunque l’aspetto emozionale del prodotto, anche attraverso la collaborazione con artisti di fama internazionale come Nespolo, Del Pezzo, Hsiao Chin, Tilson, Rotella, Keizo. Alcuni dei suoi lavori sono stati esposti al Victoria e Albert Museum di Londra e al museo di arte moderna Die Sammlung di Monaco.



Prodotti
Compact, Happy Hour, Intercity, Ipanema, Moon, Nastro, Parentesi, Parentesi Light, Pick-Up, Quadro, Slalom, Slalom Outdoor, Sliding, Trifoglio, XL

Achille & Pier Giacomo Castiglioni

Lo studio Castiglioni viene fondato nel 1938 dai fratelli Livio e Pier Giacomo, ai quali si affianca, in occasione di alcuni progetti, Luigi Caccia Dominioni. Nel 1944 anche Achille entra a far parte dello studio: la collaborazione fra i tre fratelli continuerà fino al 1952, quando Livio inizia un’attività parallela, lavorando con Pier Giacomo e Achille in occasione di particolari allestimenti. Il lavoro di Achille e Pier Giacomo si svolge senza una reale divisione di compiti ma con una comune partecipazione ed un continuo scambio e confronto. Questa collaborazione si prolunga fino nel 1968, anno della morte di Pier Giacomo. Achille continua il suo lavoro nello stesso modo in cui l’aveva sempre condotto con il fratello, a tal punto che sembra impossibile reperire, nella lettura dei suoi progetti, cambiamenti nel modo di operare, se non quelli prodotti dall’evoluzione tecnologica e sociale.



Prodotti
Babela, Sancarlo

Noé Duchaufour-Lawrance

Noe Duchaufour–Lawrance è un interior designer francese nato il 25 Luglio 1974 a Mende (Lozere). Egli sostiene che ogni progetto debba avere il suo scenario unico, senza essere distinto in alcun modo per l’uso, la forma, il materiale o l’estetica… Sensualità e rigore devono interagire tra loro in modo da trasmettere alla creazione un significato in grado di risvegliare tutti i nostri sensi. Desideroso di rilanciare il concetto di vita, Noe Duchaufour Lawrance considera ogni progetto come una forma organica che rispecchia i suoi utilizzatori. Il designer è stato influenzato dalla scultura, che ha segnato la sua storia e generato un legame molto stretto con la natura che poi egli ha voluto trascrivere nuovamente. Fomentare emozioni attraverso l’utilità di forme e diventata evidenza per chi ama la bellezza quanto la necessita. Noe Duchaufour–Lawrance si riferisce non solo al carattere universale della natura per imporre forme che hanno un senso, ma in aggiunta afferma che il concetto di arte totale è ormai fondamentale per la creazione contemporanea.



Prodotti
Shelter

Gianfranco Frattini

Gianfranco Frattini è nato in Italia, a Padova, il 15 maggio 1926. Si è laureato con una laurea in architettura al Politecnico di Milano nell’anno 1953. Alla fine degli anni ’50 è tra i fondatori dell’ADI, Associazione per il Disegno Industriale. Frattini apre il suo studio professionale a Milano, dopo aver lavorato nell'ufficio del suo maestro e mentore Giò Ponti. Nell’arco di pochi anni, diventa un designer industriale di fama internazionale. Tra i suoi numerosi progetti di successo, nel 1956 disegna la poltrona modello 849, che viene premiata con il riconoscimento “Compasso d’Oro”. Ora, questa poltrona, seguendo le linee del progetto originale, viene riproposta da Tacchini con il nome di “Agnese”.



Prodotti
Agnese, Gio, Giulia, Sesann, Sesann Armchair

Monica Förster

Fra le più apprezzate interpreti del design svedese contemporaneo, Monica Förster lavora a Stoccolma ma è nata e cresciuta nella zona del Circolo Polare Artico: un “imprinting” che si traduce in un profondo amore per le forme più pure e per le ispirazioni naturali, affiancato dalla curiosità per nuovi materiali e tecnologie. Collabora con numerosi clienti internazionali, spesso inventando nuove tipologie di prodotti nei settori dell’arredo, degli oggetti e dell’industrial design. Ha ricevuto l’Excellent Swedish Design, il premio Design Plus in Germania e il Future Design Days Award.



Prodotti
Glide

Roberto Grossi

Roberto Grossi nasce a Milano nel 1966. Dopo essersi laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano fonda, assieme a Maurizio Giordano, Architettura Laboratorio, studio multidisciplinare che opera continuativamente dal 1990 fornendo un servizio di progettazione, gestione e consulenza per le imprese negli ambiti dell’architettura, del product&forniture design e della comunicazione. Nel 2002 inizia la collaborazione con Tacchini Italia Forniture progettando ed allestendo la nuova sede aziendale.

Gordon Guillaumier

Gordon Guillaumier nasce nel 1966 e studia dapprima a Malta, in Svizzera, Inghilterra e Italia. Consegue la laurea allo IED di Milano (1988-91) e si specializza in design alla Domus Academy, di Milano (1992). Nel 1993 inizia una collaborazione con Baleri Associati e nello stesso anno collabora con l’architetto Rodolfo Dordoni. Nel 2002 apre il suo studio di design a Milano, inizialmente lavorando sul design del prodotto ma anche per il design di progetti. Nel 2006 tiene le lezioni alla facoltà di disegno industriale presso il Politecnico di Milano.



Prodotti
Cage, Chill-Out, Chill-Out High, Chill–Out Armchair, Chill–Out Table, Coot, Curve, Ledge, Ruler, Spindle

Claesson Koivisto Rune

Lo studio Claesson Koivisto Rune è stato fondato nel 1995 come un laboratorio multidisciplinare di architettura e design, nella classica tradizione scandinava, ma con l’intento di esplorare nuovi concetti, all’insegna della semplicità e dell’innovazione. I tre designer svedesi hanno creato progetti architettonici in tutto il mondo, nei più diversi settori, dalle abitazioni ai ristoranti, dai negozi agli edifici direzionali, nonché programmi d’arredo per numerose aziende di rilievo internazionale.



Prodotti
Campo, Doodle Chair, Doodle Stool, Highlife, Isola, Kelly B, Kelly C, Kelly E, Kelly H, Kelly L, Kelly T, Kelly V, Kelly W, Lima, Lima Armchair, Misura, Montevideo, Montevideo Armchair, Montevideo Chair, Pisa, Quartier, Santiago, Santiago Armchair, Spin, Split, Split Low Table

Pearson Lloyd

Considerato fra i principali protagonisti del design inglese di oggi, lo studio Pearson Lloyd è una realtà multidisciplinare che spazia negli ambiti più diversi: dall’arredo, agli spazi collettivi, al brand development. Fondato nel 1997 da Luke Pearson e Tom Lloyd, lo studio ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Europa e negli Stati Uniti. Il “duo” dei designer britannici contribuisce regolarmente con articoli e pubblicazioni sulle più importanti riviste del settore ed è inoltre “visiting lecturer” all’École Cantonale d’Art di Losanna.



Prodotti
Crystal, Crystal Armchair, Eddy, Fixie, Galleria, Nebula, Polar, Polar Armchair, Polar Perch, Polar Table, Quilt, Stone

Barazzuol/ Malisan

Roberto Barazzuol e Cristian Malisan provengono da diverse esperienze nel mondo del progetto, ma sono accomunati dalla medesima passione per la storia del design e delle arti visive. Nel 2010 creano insieme un atelier di ricerca, art direction, immagine coordinata, exhibition e product design. Attenti ai linguaggi contemporanei ed attratti dalle componenti evocative del prodotto, si propongono con una mentalità sartoriale nei confronti delle aziende con cui collaborano, occupandosi di prodotto e di grafica ma anche di immagine, di tessuti, di allestimenti e di tutto quello che può essere immaginato e progettato.



Prodotti
T–Chair

Luca Nichetto

Luca Nichetto nasce a Venezia nel 1976 e si laurea in Disegno Industriale presso lo IUAV, Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Dal 1999 comincia l’attività professionale disegnando i suoi primi prodotti in vetro di Murano. Nello stesso anno prende il via il sodalizio con Foscarini per la quale, oltre a firmare alcuni prodotti, collabora come consulente per la ricerca di nuovi materiali e sviluppo prodotto (2001-2003). Nel 2006 fonda il suo studio, la società Nichetto&Partners, che si occupa, oltre che di Industrial Design, anche di Design Consultant. Ha ricevuto vari premi internazionali, tra cui il Gran Design Award 2008, il Good Design Award del Chicago Atheneum Museum of Architecture 2008, l’IF Product Design Award 2008 e l’Elle Decoration International Design Awards 2009 (EDIDA) come Designer dell’Anno nella categoria Young Designer Talent. Ha tenuto workshop in numerose università sia in Italia che all’estero e ha partecipato a mostre in Europa, Stati Uniti e Giappone.



Prodotti
Dressed, Dressed Armchair, Dressed Chair

Patrick Norguet

Considerato una figura essenziale del design francese di oggi ed eletto dalla rivista Wallpaper “Furniture designer of the year” nel 2009, Patrick Norguet ha iniziato la sua attività progettuale alla fine degli anni ’90, con numerose collaborazioni prestigiose nel mondo dell’arredo, oltre che con realizzazioni nel campo della scenografia e dell’interior design. La sua ricerca permanente della giusta forma e del giusto colore si accompagna all’amore per i processi industriali innovativi ed allo stesso tempo, per gli atelier artigianali e le persone che vi lavorano.



Prodotti
Atoll, Dot, Jacket, Jacket Outdoor

Christophe Pillet

Esponente di primo piano del design francese, dopo aver ottenuto il Master Academy Design a Milano nel 1985, Christophe Pillet ha collaborato a Parigi con Philip Starck dal 1988 al 1993, per poi intraprendere un’attività autonoma ed eclettica, sempre caratterizzata da uno stile sobrio, forte e diretto: dall’architettura all’interior, furniture, fashion e industrial design. “Créateur de l’année” nel 1994, collabora con alcune delle più importanti firme mondiali dell’arredo contemporaneo.



Prodotti
Mayfair Armchair, Mayfair Chair, Millennium Drive, SouthBeach