Company

La sede di un’azienda è lo specchio delle persone che ci lavorano e della filosofia a cui esse si ispirano. La casa di Tacchini è un’architettura mossa su due livelli, incrocio di materiali e spazi che si fondono in un unico luogo di pensiero e sintesi dello stesso. Sullo sfondo, la Brianza, tra Como e Milano, troppo verde e accecante in estate e troppo grigia e intimista in inverno: questi luoghi, così estremi, diventano lo sfondo di questa storia, autentica culla del design, dove gli uomini e le idee si fondono nella cultura del progetto. Ogni oggetto, ciascun arredo che provenga da questa casa, porta con sé l’imprinting del design italiano: capace di rendere luogo qualsiasi spazio, sia esso pubblico o privato, domestico o collettivo, e riempiendolo dell’esserci.

Immagini che raccontano momenti discreti, quasi intimi: le segrete stanze sono svelate, così come i loro abitanti. La grande casa Tacchini apre le sue porte, e mostra attimi rubati da una quotidianità che è fatta di cura e attenzione, per i materiali e gli strumenti: ma anche per gli uomini che li maneggiano con passione. Un luogo dove ognuno ha un ruolo e tutti sono parte di un’unica storia.