Matera

Addentrandosi in un tour immaginario di nuovi scenari creativi, si entra nello straordinario ecosistema urbano che sono i Sassi di Matera: la stratificazione di ere, elementi naturali e tracce di cultura che si è accumulata nel tempo mostra la continuità dello scambio tra passato e futuro, elementi fondanti destinati a perdurare che si mischiano con nuovi tessuti contemporanei. Tacchini fa propria questa intersezione tra passato e presente traducendola in un prodotto, il sistema componibile Matera firmato dal designer maltese Gordon Guillaumier, composto da elementi imbottiti dai volumi pieni, assemblabili come sassi che si affiancano e utilizzabili singolarmente oppure intersecati tra loro. La composizione si completa con piani d’appoggio in legno,marmo oppure rivestiti in tessuto, dotati di caricatori wireless nel punto d’incontro tra le sedute. La famiglia Matera è progettata per aree contract con l’intento di creare sedute informali che diventano isole di conversazione, attesa, incontro e lavoro.

Designer: Gordon GuillaumierAnno: 2020
Informazioni tecniche

Cod. OMAT95
Small
L 95 P 80 H 40,5 cm

Cod. OMAT109
Medium
L 109 P 96 H 40,5 cm

Cod. OMAT130
Large
L 130 P 104 H 40,5 cm

Cod. OMAT195
2 Pieces
L 195 P 104 H 40,5 cm

Cod. OMAT270
3 Pieces
L 270 P 105 H 40,5 cm

Materiali e finiture
Struttura interna: multistrato di pioppo spessore 18 mm con cinghie elastiche.
Imbottitura: poliuretano espanso a quote differenziate.
Fondo in plastica.
Rivestimento: non sfoderabile.
Piano:

Fabric

Imbottitura 50%
Pioppo 27%
Rivestimento 18%
Cinghie elastiche 3%
Fondo plastica 2%

Tessuti consigliati

Gordon Guillaumier

Gordon Guillaumier nasce nel 1966 e studia dapprima a Malta, in Svizzera, Inghilterra e Italia. Consegue la laurea allo IED di Milano (1988-91) e si specializza in design alla Domus Academy, di Milano (1992). Nel 1993 inizia una collaborazione con Baleri Associati e nello stesso anno collabora con l’architetto Rodolfo Dordoni. Nel 2002 apre il suo studio di design a Milano, inizialmente lavorando sul design del prodotto ma anche per il design di progetti. Nel 2006 tiene le lezioni alla facoltà di disegno industriale presso il Politecnico di Milano.